Osteria del Pavone

Posted: 2 novembre 2017 by Jennifer

Non esiste nulla che non possa essere risolto con un sorriso e un buon pranzo

Ecco il nostro primo racconto di un ristorante qui a Firenze. Lavorando nel ambiente della ristorazione e’ davvero difficile scrivere delle nostre esperienze e pertanto mi attengo alla promessa che abbiamo fatto qui
Racconto e consiglio. Poi ognuno farà la sua valutazione da solo.
L’osteria del pavone (Via del Pavone, 1r, 50125 Firenze FI )
Nuovo, anzi nuovissimo ristorante del proprietario dell’ “Osteria del cinghiale bianco”. Infatti è situato proprio sul lato apposto del Osteria del cinghiale bianco, nello stesso palazzo. Ingresso dalla via del Pavone.
La cucina, la stessa per entrambe, ma con una linea diversa. Più moderna, ma sempre tradizionale e del territorio.
Il locale è davvero molto bello. Al ingresso trovate un bellissimo bar con una scelta di spiriti favolosa.
Noi scegliamo un aperitivo a discrezione del barman, che collabora con la farmacia Santa Maria Novella e usa i loro liquori per creare nuovi Cocktail.
Ci miscela un aperitivo “Peacock”. Buonissimo. Fresco e gustoso. Per accompagnamento un misto di frutta secca, pistacchi e nocciole. Una bella alternativa alla solita patatina. Bravi.

Ci accomodiamo. Bello il locale. Accogliente e competente lo staff. Amichevoli, ma non troppo e molto professionali.
Il menù offre piatti toscani un po’ più rivisitati del “cinghiale bianco” in chiave moderna.
Una carta dei vini con vastissima scelta di vini naturali. Interessante almeno per i miei gusti.
Favoloso lo zabaione. Forse un po’ piccolo. Per me, golosa di tutte queste schifezze qui, ci voleva  almeno la doppia porzione.
Prezzi onesti per lo standard fiorentino.
La Maia non è venuta perché era insieme al suo fidanzato a casa nostra. Ha preferito nutrirsi di amore e coccole.
Mi assicurano però che cani di piccola taglia sono sempre ben venuti.

No Comments

Leave a Reply