La manifattura di Firenze

Posted: 28 aprile 2018 by Jennifer

“Il cocktail, in realtà, è solo un occasione di incontro. È una festa alla quale ognuno si invita da solo per farsi un po’ di festa.
(Marcello Marchesi)

Avete voglia di un drink speciale, classico o particolare ? Avete voglia di un posticino accogliente, un tuffo nel passato anni trenta? Ecco il bar per voi. La manifattura a Firenze. Un posticino che mancava a Firenze. Un meraviglioso ritorno al passato. Ci si sente catapultati negli anni 30. La musica, gli arredi, i cocktail.

L’idea, di servire e proporre drink con soli prodotti italiani, trovo fantastico. Le bottiglie sugli scaffali avrebbero tutti una importante storia italiana da raccontarci. Tante etichette che rischierebbero di sparire, recuperate e rivalutate. Sul menu infatti trovate cocktail retro e cocktail rispolverati. Quei Cocktail, che da una vita volevi ri-bere, ma che non riuscivi più a trovare da nessuna parte. I classico Cocktail senza tempo, come vengono chiamati sul menu.
Un’ incredibile cura dei nomi di ogni Cocktail, gli ingredienti e tutti gli altri dettagli annessi mi è davvero piaciuto. Mi piace quando un posto ha una linea perfetta, un idea equilibrata e pensata a fondo.
Ci siamo fatte consigliare dalla Barlady, che ha incontrato in pieno il mio gusto. Mi piace molto il Bloodymary e alla Manifattura propongono una variazione davvero interessante. Un cocktail con infuso di pomodoro, vodka e altre cosine aggiunte. Non ho sentito bene la spiegazione del Cocktail con tutti gli ingredienti purtroppo. Stavo recuperando la Maia. Questa furbacchiona, era uscita dalla borsa e si stava facendo un giro da sola. Andateci, provate lo stesso Cocktail e vi ri-spiegherà. Un cocktail fresco, gustoso e una bellissima alternativa al Bloodymary classico.

So che ci si può anche stuzzicare qualche cosa e ho visto passare dei piatti interessanti. Ci sono degli abbinamenti consigliati per ogni piatto. Noi eravamo venuti solo per l’aperitivo, pertanto non posso consigliarvi. Ci ritornerò per aggiornamenti.

La Maia è benvenuta alla Manifattura. Il locale pero è piccolo e bisognerebbe valutare se portare cani di grande taglia. Ci ritornerò per aggiornamenti per la parte cena. link per la pagina facebook

No Comments

Leave a Reply