Un weekend speciale con “Women in dog”

Posted: 14 maggio 2019 by Jennifer

Un pianeta migliore è un sogno da realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stessi (Mahatma Gandhi)

Siamo appena tornante da un weekend tutto per noi, sole solette.
Quando l’anno scorso smisi di fumare mi ero fatta una promessa: i soldi risparmiati avrei investite per fare delle belle cose insieme durante dei weekend. Cose per farci rilassare, per imparare qualche cosa di nuovo al livello di comunicazione tra bipede e quattro zampe e altre cose che potrebbero portare benefici alla nostra unione.
Questa volta ci eravamo scelto su Facebook un weekend sulle colline aretine a circa un ora da Firenze insieme a “Women in Dog”. Qui il loro sito web
Un Bed & Breakfast lontano dal mondo, solo donne, cani e due ragazze, Valentina ed Elisa, che ci avrebbero rivelato le loro conoscenze ed esperienze cinofile durante questo soggiorno.

Ci prenotiamo e sabato mattina prestissimo partiamo da Firenze verso Palazzo del Pero che si trova vicino ad Arezzo. Appena arrivate ci accolgono Valentina ed Elisa sotto un pergolato di un bellissimo Bed & Breakfast immerso nel verde. Dopo averci sistemate, in camera luminose di un meraviglioso appartamento in condivisone con altre ragazze e loro cani, ci incontriamo tutte in giardino per fare una breve presentazione di noi e il nostri cani
Tutte le storie sono diverse con un unica cosa in comune. Tutti i pelosi sono trovatelli. Qualcuno del canile, altri per strada. Tutti qui per imparare qualcosa di nuovo, per superare delle paure e per migliorare la nostra vita insieme
Partiamo subito con un piccolo esercizio di MobilityDog. Elisa ci spiega che gli esercizi rinforzano la nostra unione e aiutano il  peloso a migliorare il suo equilibrio e l’abilità. Arrivato il nostro turno sudo freddo visto la tragedia vissuta insieme alla Maia durante le lezioni di Agility. Io quella che superavo gli ostacoli correndo su e giù, mentre la  Maia mi guardava da lontano, prendendo il sole.
Invece questa volta la Maia mi sorprende. A forza di alici essiccati riesce a fare tutto il percorso, scodinzolando come una matta. Mette addirittura le zampone su un cuscino che si muove. Incredibile. Il MobiltyDog non è competizione, ma apprendimento e sono felice che Maia ha avuto piacere di farlo.
Dopo questa bella soddisfazione pranziamo tutti insieme al aperto, Elena ci ha preparato un pranzetto buonissimo, e condividiamo le nostre esperienze e racconti dei pelosi.

Il pomeriggio facciamo una passeggiata sulle colline tutti insieme con momenti di libertà per gli amici a quattro zampe che tornano quando vengono chiamati. La Maia non è tra questi 😉La zona in cui ci troviamo è davvero bellissima e ci facciamo la promessa di ritornare. La sera una bella cena tutte insieme e chiacchierando finiamo la giornata.
Durante la notte purtroppo un maltempo crea un po’ di scompiglio e non dormiamo nulla. La Maia trema una foglia della paura e si calma solo un pochino in braccio.
La domenica trascorriamo al insegna della comunicazione tra noi e io nostro amico. Facciamo esercizi e giochi che possiamo ripetere anche a casa per migliorare l’empatia e la nostra conoscenza. Dopo una lunga passeggiata tutti insieme il pomeriggio dobbiamo purtroppo lasciare i nostri nuovi amici e torniamo verso Firenze.
In questi due giorni ci siamo davvero divertite e rilassate. Abbiamo fatto delle belle conoscenze, imparato molto da Elisa e Valentina, mangiato bene e aperto la mente.
La Maia era felice ed entusiasta sempre.

E’ stato davvero un meraviglioso weekend che posso consigliare a tutte le donne che vivono con un peloso e che hanno voglia di fare qualcosa per se stessa.

No Comments

Leave a Reply