Piscina comunale Paolo Costoli insieme al amico peloso

Posted: 29 giugno 2019 by Jennifer

Non esiste patto che non sia stato spezzato, non esiste fedeltà che non sia stata tradita, all’infuori di quella di un cane veramente fedele. (Konrad Lorenz)

Come promesso eccoci qua con il nostro secondo consiglio per queste giornate roventi qui a Firenze. La piscina comunale Paolo Costoli.
Il nostro primo consiglio invece, sempre un posticino rilassante e fresco, è stata la piscina del Ugolino Sporting Club e ovviamente potete rileggere Subito qui nel caso in cui vi sia scappato questo bel articolo.

Per arrivare alla piscina comunale Paolo Costoli non avete bisogno di una macchina e potete raggiungerla comodamente in autobus, a piedi e in bici.
La Piscina comunale si trova vicino allo stadio a Firenze Sud per intenderci. E’ una delle poche piscine olimpioniche, o forse l’unica, ed è davvero grande e spaziosa.
Per i bambini più piccoli esiste una piscina bassa. I ragazzi grandi e più coraggiosi possono invece tuffarsi da 3 e 5 metri direttamente in una piscina dedicata.
Trovate Qui ulteriori informazioni. I nostri amici a quattro zampe hanno accesso e possono spaparanzarsi sulla parte erbosa che circonda praticamente tutta la piscina. Ci sono molti alberi dover poter trovare l’ombra durante il periodo più caldo della giornata. Per fortuna abbiamo costatato che la piscina è molto più pulita quest’anno.  Sono stati implementate le misure di sicurezza sono state e per l’ingresso serve la carta di identità. Questo impedisce di far entrare le persone che abbiano intenzioni diverse da quelli di farsi un tuffo in piscina.

Per il pranzo è a disposizione un bar che viene gestito dal Ristorante “Aviazione”. Ci sono patatine, panini, insalate e altri stuzzichini gustosi da piscina. E’ stato allestito anche un piccolo spazio con le panchine dover poter consumare il pranzo al ombra degli alberi.

Trovo davvero meravigliosa di poterci venire insieme alla Maia e ci siamo godute questa bella opportunità. Molte persone già infatti sfruttano la possibilità e la Maia ha subito fatto amicizia con un altro cagnolino sul asciugamano accanto. Il cane ovviamente è da tenere al guinzaglio e non può accedere alla piscina.

Buona piscina !!

No Comments

Leave a Reply