Una giornata a Portovenere con il traghetto

Posted: 29 agosto 2019 by Jennifer

“Quando i miei pensieri sono ansiosi, inquieti e cattivi, vado in riva al mare, e il mare li annega e li manda via con i suoi grandi suoni larghi, li purifica con il suo rumore, e impone un ritmo su tutto ciò che in me è disorientato e confuso.”(Rainer Maria Rilke)

Non vi abbiamo ancora raccontato come è stata la gita a Portovenere.
Il nostro racconto della vacanza a Tellaro lo potete rileggere Qui !
Possiamo dire che è stato davvero bellissimo e la cosa più fantastica è che potreste portare il vostro peloso con voi.
La Maia non ha voluto venire. Non gli piacciono i traghetti e sopratutto il mare ciondolante. È rimasta a casa con i ragazzi.
Vi consigliamo di prendere il traghetto che parte da Tellaro e arriva fino a Lerici.  Traghetto lo vedete sullo sfondo della foto del articolo. A Lerici cambiate per prendere quello diretto verso Portovenere. E la cosa più carina e veloce da fare. Non ci sono molti parcheggi a Portovenere ed è davvero suggestivo arrivando dal mare.
I pelosi sono ammessi e ne ho visti davvero tanti durante il tragitto.


Arrivando al porto giriamo a sinistra e ci avventuriamo subito sulla Punta della Castagna. Bellissimo lungomare. La chiesa di San Pietro toglie il respiro da quanto è bella. E’ sulla punta più estrema della costa e dal suo minuscolo balconcino si ammira l’infinità del mare. La chiesa è piccola, semplice e bellissima. Vorrei tornare d’inverno per godermela sola soletta con il silenzio.
Dalla chiesa di San Pietro saliamo sul Santuario della Madonna bianca, già chiesa di San Lorenzo. A Portovenere si celebra il 17 agosto una cerimonia dedicata alla Madonna bianca. Si dice che il miracolo la sua apparizione liberò Portovenere della peste. La cerimonia deve essere bellissima, ma purtroppo celo siamo persi.
Dalla chiesa di San Lorenzo saliamo al castello Doria. Abbiamo fame e non entriamo, ma mi sembra molto carino.
Scendiamo al porto e grazie a una dritta di una persona del posto ci scegliamo per il pranzo il ristorante “Trattoria della Marina”. Qui il loro sito  Andateci. E’ davvero buonissimo e il titolare Antonio è gentilissimo. I vostri pelosi sono ben venuti. Addirittura offrono un piatto Bau gratuitamente al vostro amico e lo troverete sul menu in prima pagina. È una ciotola di riso, una cosa che non andrebbe mai dato al cane 😉 ma il pensiero conta e ho davvero apprezzato molto.
Noi invece abbiamo scelto un antipasto di mare che include un’infinità di piattini piccoli gustosissimi e un fritto di pesce in due. Sono rimasta sodisfatta. Molto, molto carino e poco turistico che è davvero difficile visto il posto così affollato di persone.
Dopo pranzo ci siamo poi allungati camminando un pezzetto sul lungomare e abbiamo trovato una piccola spiaggia libera su qui siamo rimasti un paio di ore. Molto carina con l’acqua pulita.
Al ritorno abbiamo preso sempre il traghetto da Portovenere a Lerici con cambia per Tellaro. La Maia ci aspettava a casa già arrabbiatissima. Sono tremende le femmine….

No Comments

Leave a Reply