Meama walking Tours sulla Via Francigena

Via Francigena. Il pellegrinaggio e la ricerca della felicità

Posted: 1 novembre 2020 by Jennifer

La via Francigena il pellegrinaggio e la ricerca della felicità perduta.

Il nostro grande cambiamento.

Come già sapete, la Via Francigena è da sempre una grande nostra passione. Ci ha aiutato a mollare i nostri abitudini e di concentrarsi sul di noi, su nostri sogni e su quello che davvero desideriamo.
Ci siamo perdutamente innamorata del cammino lento e silenzioso e pertanto ci regaleremo un altro pezzettino, da Gambassi Terme a San Gimignano, come premio per aver superato l’esame da guida ambientale escursionistico. Non vediamo l’ora di tornare sulla Via Francigena tra un paio di settimane. Ci sono mancante le colline, i colori, i borghi e la stanchezza serale dopo una bella camminata.

Nel frattempo potete rileggere tutti il racconto del nostro cammino qui in attesa che ci ritorneremo tra un paio di settimane dal vivo.

Se invece siete interessati a sapere qualcosa di più della storia della Via Francigena e su come si è evoluto il pellegrinaggio nel tempo, ecco a voi la nostra tesina.

La nostra vita è profondamente cambiata da allora. Con passi lenti siamo riuscite a dare una svolta alla nostra vita personale e professionale.
Molte persone ci hanno contattato per sapere come abbiamo trovato il coraggio di cambiare così radicalmente.. In realtà basta credere in voi e volerlo davvero. Basta lavorarci e seguire il vostro sogno con un obbiettivo ben chiaro. Abbiamo sperimentate infatti come la leggenda personale del libro “alchimista” di Paolo Coelho possa avere riscontro nella vita reale.

“L’Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini. O dall’infelicità, dall’invidia, dalla gelosia. Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. Tutto è una sola cosa. E quando vuoi davvero qualcosa, l’intero l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni, per quanto sciocchi possano sembrare. Perché sono nostri e soltanto noi sappiamo quanto ci costa sognarli.” 

In bocca al lupo a tutti i sognatori che seguano #meama.

 

 

No Comments

Leave a Reply