Maia e il Monte Cimone in lontananza

Da Monte Adone a Madonna dei Fornelli. Sulla Via degli dei. Terza tappa.

Posted: 21 Maggio 2021 by Jennifer

Cari amici, ecco la prossima tappa della Via degli dei da Monte Adone a Madonna dei fornelli.

Per il maltempo non siamo riusciti a salire sul Monte Adone e partiamo, un po’ scocciati ma dopo una bella colazione, verso la fermata del autobus. Si, avete capito bene. L’autobus. Abbiamo scelto di prendere l’autobus per evitare di dover camminare su 6 chilometri di strada stradale, a percorrenza veloce, sotto la pioggia. Basta scendere per un ora circa, su asfalto, fino alla fermata di Furcolo e salire sul bus 827. I vostri pelosi sono ammessi e l’autista ci ha addirittura offerta la corsa. Oggi sarebbero 23 chilometri, togliendo i sei del autobus ne rimangono solo 17 😉

Scendete dal bus a Monzuno dove potete comprare il pranzo e fare magari una doppia colazione prima di incamminarvi verso Madonna dei fornelli.

Sul nostro cammino comincia in questo esatto momento un altra giornata di pioggia ma iniziamo a tuffarci finalmente in aperta campagna.

Maia è felice per gli odori che le arrivano al naso, io per non vedere più strade. Siamo nel silenzio più assoluto e fino a Madonna dei fornelli non troverete più civiltà. Attraversato un bosco, con delle belle vedute, camminiamo per un bel pezzo su strada bianca per poi arrivare alle eliche di vento, appena prima di Madonna dei fornelli.

Da qui, e per tutto il pezzo rimanente, avete un altra meravigliosa vista addirittura fino al Monte Cimone, il libro aperto e Corno alle Scale.

E’ bellissimo e non sentiamo quasi più la stanchezza. Quasi più 😉

Arrivate a Madonna dei fornelli ci accoglie Elisa nel B&B Romani. Vi consiglio questo luogo per dormire. Elisa è fantastica, i vostri pelosi sono accolti con coperte e ciotole e sottostante l’hotel troverete un bel giardino dove bere una birra di benvenuto. L’hotel è semplice e pulito ed è tutto quello che ci serve per la notte.

Conclusione finale. Tappa carina. Belle vedute. Un po’ troppo fango, ma se piove non c’è altro da fare. Scelta ottima di prendere il bus. Era inutile fare quel pezzo brutto solo per il dovere di aver fatto tutta la tappa a piedi.

Vi siete persi il racconto della tappa uno e due ? Facile, basta cliccare qui (tappa uno / tappa due) e vi appaiano !!

No Comments

Leave a Reply